disperazione e violenza

Il disoccupato quarantenne calabrese Luigi Preiti, che esplode sei colpi di pistola contro i carabinieri a guardia del Parlamento mentre la compagine ministeriale di Enrico Letta sta procedendo al rito del giuramento, è un sintomo gravissimo dell’accelerazione verso la disperazione degli stati d...

Per continuare a leggere l' articolo effettua il login con il tuo account o con quello di Facebook

pellizzetti pierfranco
Accedi con Facebook
oppure
con il tuo account
 

Non sei ancora registrato?
Crea un tuo account!

Recupera la tua password?